Benvenuti!

Benvenuti! Qui troverete Libri e Film, con Trama (un po'), Recensione e Trailer

domenica 28 novembre 2010

- Shadow - L'Ombra


Genere: Horror

Produzione italiana – Anno 2009
Uscito nelle sale italiane nel 2010
Regia: Federico Zampaglione
Sceneggiatura: Federico Zampaglione, Domenico Zampaglione e Giacomo Gensini
Scenografia: Davide Bassan
Fotografia: Marco Bassano
Montaggio: Eric Strand
Musiche: Francesco Zampaglione, The Alvarius
Suono: Paolo Pucci e Andrea Caucci

Attori: Jake Muxworthy (David), Karina Testa (Angeline), Nuot Arquint, Ottaviano Blitch, Chris Coppola, Matt Patresi, Emilio De Marchi, Gianpiero Cognoli

Trama, Recensione e Trailer
Europa - zona montana Valle Dell'Ombra.
Spazi aperti, alture suggestive e panorami mozzafiato, si alternano a scoscese pareti e intricate boscaglie.
David assapora la libertà di momenti da tempo desiderati, respira la sua solitudine, riempiendosi gli occhi di tale incantevole location d'alta montagna. E' sempre stato un appassionato di biking e un'escursione in questa zona d'Europa era un sogno che rincorreva da tempo. Ora è qui, con la sua mountain-bike e da non credere, riesce perfino a cacciare indietro i pensieri più cupi, immagini cruente di combattimenti, armi e imboscate, una guerra terribile che l'ha visto protagonista, in Iraq.
Il silenzio e la sensazione di pace che pervade il paesaggio, si trasformano più tardi in un palpabile e incombente pericolo.

venerdì 26 novembre 2010

- Al Cinema Dal 26 Novembre

La Donna Della Mia Vita

Genere: Commedia
Produzione italiana
Regia: Luca Lucini
Sceneggiatura: Giulia Calenda, Teresa Ciabatti

Attori: Luca Argentero, Valentina Lodovini, Allessandro Gassman, Stefania Sandrelli, Lella Costa, Giorgio Colangeli, Sonia Bergamasco, Franco Branciaroli, Gaia Bermani Amaral


^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

martedì 23 novembre 2010

- La Bastarda Di Istanbul (Elif Shafak)


Genere: Drammatico, Letteratura straniera

Trama e Recensione
Zeliha ha diciannove anni, è incinta, si ritrova da sola ad affrontare questa inaspettata condizione. Dovrebbe essere un momento felice, invece, i ricordi recenti sono ancora una ferita aperta, dolorosi e inenarrabili.
Una strada di Istanbul accoglie i suoi passi, ad attenderla lo studio di un dottore.
Tra le pagine, il vento del tempo ha la parvenza di un soffio e due decenni sono già passati da quel drammatico giorno.
A tantissimi km, Armanoush, una ragazza americana, decide che è ormai ora di conoscere le proprie radici armene. La storia della sua adorata nonna, emigrata anni addietro dalla terra natia, è uno dei motivi primari che la spingono ad affrontare un viaggio segreto verso la sconosciuta Istanbul.

sabato 20 novembre 2010

- L'Ultima Casa a Sinistra


Genere: Horror, Thriller

Titolo originale: The Last House On The Left
Produzione statunitense: Wes Craven, Sean S. Cunningham e Marianne Maddalena - Anno 2009
Regia: Dennis Iliadis
Soggetto: Wes Craven
Sceneggiatura: Adam Alleca e Carl Ellsworth
Fotografia: Sharone Meir
Musiche: John Murphy

Attori: Sara Paxton (Mari Collingwood), Tony Goldwyn (John - padre di Mari), Monica Potter (Emma - madre di Mari), Spencer Treat Clark (Justin), Martha MacIsaac, Garret Dillahunt, Riki Lindhome, Aaron Paul

Introduzione
De L'Ultima Casa a Sinistra è stata fatta una prima edizione nel 1972.
In quel caso la regia era curata da un esordiente Wes Craven. In ben trentotto anni, di acqua ne è passata sotto i ponti della carriera artistica di questo cineasta americano, film di successo non sono mancati, basta ricordare i vari Scream o l'inquietante Le Colline Hanno gli occhi, eppure, il bravo Craven, benché dotato di un bagaglio d'esperienza non indifferente, per il remake di quel suo precedente titolo, ha preferito cedere la regia a un giovane semisconosciuto Dennis Iliadis. Probabilmente con l'intenzione di ridare una ventata di freschezza e modernità a quella sceneggiatura del passato, mantenendo al contempo intatta la struttura del suo soggetto primario.
Dalle nostre parti questa pellicola è arrivata direttamente in Dvd. Motivo di ciò, pare sia stata un'iniziale diatriba sul fatto che la censura volesse distribuirla nelle sale italiane come vietato ai minori di 18 anni.
Quest'ultima cosa fa già intuire il contenuto non proprio all'acqua di rose della vicenda, che per situazioni e argomenti non è di sicuro adatta a un pubblico troppo in erba.

Trama, Recensione e Trailer
I coniugi Collingwood e la figlia Mari, sono arrivati da poco nella loro residenza di vacanza, una bella casa sul lago immersa nella tranquillità di una natura rigogliosa. Intorno solo alti alberi, chilometri di boschi li separano dalla civiltà. La loro è l'ultima casa a sinistra, dopo quell'angusto cartello posto più addietro al limitare della strada, "Lake ends in the road", poche semplici parole stampigliate su fondo bianco e poi solo il lago, silenzio, nessuna presenza umana nel raggio di molte miglia. E' proprio quello di cui hanno bisogno per staccare un po' dal caos cittadino della loro solita vita.
Forse più tardi rimpiangeranno di non avere qualche dirimpettaio a cui chiedere aiuto, perché purtroppo, non sempre un posto fuori dal mondo è sinonimo di relax e tranquillità, qualcosa di angosciante sta già per distorcere la sospirata quotidianità di un periodo vacanziero da felici eremiti.

giovedì 18 novembre 2010

- Uscite Al Cinema Dal 19 Novembre


Un Marito Di Troppo

Genere: Commedia
Produzione Gran Bretagana
Regia: Griffin Dunne

Attori: Uma Thurman, Colin Firth, Sam Shepard, Jeffrey Dean Morgan, Isabella Rossellini, Lindsay Sloane, Justina Machado



^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

lunedì 15 novembre 2010

- Donne Informate Sui Fatti (Carlo Fruttero)


Genere: Thriller

Trama e Recensione
Una matura bidella, moglie quasi devota di Cesare, con strenuo senso del dovere, si reca una domenica mattina in un prato sito tra Bagnasco e Rivalta per raccogliere i girasoli. No, non quelli tradizionali, ma una tenera erbetta da usare per preparare una bella insalata all'esigente marito sessantenne.
Mentre svolge quest'agreste incombenza, ha l'inaspettata e agghiacciante sorpresa, di scorgere in un fosso poco lontano, un qualcosa di terribile in grado di gelarle il sangue nelle vene, il corpo inerme di una donna adagiato tra le sterpaglie sottostanti!
Poco dopo, ragionando a mente fredda tra le consuete mura domestiche, arriva alla conclusione che quasi sicuramente non è stata la sola a vedere la truce scena, in zona bazzicava anche quella svampitella della barista, che tra l'altro le è pure antipatica, si prende un po' troppe confidenze con i clienti del bar, soprattutto con il suo consorte.

sabato 13 novembre 2010

- John Rambo


Genere: Azione, drammatico, guerra

Titolo originale: Rambo IV: Pearl Of The Cobra
Produzione statunitense e tedesca
Regia: Sylvester Stallone
Soggetto: David Morrel
Sceneggiatura: Sylvester Stallone, Kevin Bernhardt, Monterastelli, T.J. Scott, Kevin Lund, Jeb Stuart
Scenografia: Franco Giacomo-Carbone
Musiche: Brian Tyler

Attori: Sylvester Stallone (John Rambo), Julie Benz (Sarah Miller), Graham McTavish, Matthew Marsden, Tim Kang, Ken Howard, Sai Mawng, Jake La Botz, Reynaldo Gallegos, Maung Maung Khin

Trama, Recensione e Trailer
- Zona Nord della Thailandia
Una visione dall'alto mostra un paesaggio dall'aspetto selvaggio, il verde è il colore dominante. Una natura rigogliosa sembra farla da padrona in questo angolo del mondo. Dolci pendii ammantati di vegetazione, declinano su brevi radure coperte d'erba e intricati cespugli. Pare un posto tranquillo, uno di quelli in cui è facile tarpare finalmente le ali ai pensieri più cupi, dove le brutture dell'umanità non arrivano. Cullarsi nell'illusione di un presente senza violenza e soprusi non sembra cosa impossibile.
John Rambo respira quest'aria umida che ha imparato a conoscere e in fondo anche ad amare. Vive qui da un po'. Ha riposto in fondo alla mente ricordi di sparatorie, combattimenti, cruente battaglie. Ora caccia serpenti, i più velenosi e pericolosi, ma per lui che si è trovato più volte faccia a faccia con la morte, dei pericolosissimi cobra sono cosa da nulla. Li cattura e li vende. Fa anche il barcaiolo John, sulle acque placide del fiume Salween, scivola dolcemente con il suo piccolo natante, trasporta persone, un lavoro come un altro. Capita a volte che si spinga più in là, vicino alla confinante Birmania, una zona hot, dove da tempo è in atto un'aspra guerra civile.
Ecco, dove ha scelto di vivere non è proprio il Paradiso, è a due passi dall'Inferno. In altri tempi avrebbe imbracciato armi e caricatore e si sarebbe gettato nella mischia, ma ha deciso di anestetizzare la mente, provare a essere una persona diversa, fare finta che quel che accade aldilà del confine sia un fatto che non lo riguardi.

venerdì 12 novembre 2010

- Film Al Cinema Dal 12 Novembre


Ti Presento Un Amico

Genere: Commedia 
Produzione italiana
Regia: Carlo Vanzina
Sceneggiatura: Francesco Massaro, Enrico e Carlo Vanzina

Attori: Raoul Bova, Martina Stella, Barbora Bobulova, Kelly Reilly, Stefano Dionisi, Sarah Felberbaum, Carlo giuseppe Gabardini, Paolo Calabresi, Teco Celio, Tanja Ribic


^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

martedì 9 novembre 2010

- Nameless - Entità Nascosta


Genere: Horror, drammatico

Titolo originale: Los Sin Nombre
Paese Spagna - Anno 1999
Produttore: Julio Fernández
Regia e Sceneggiatura: Jaume Balagueró
Soggetto: tratto dal romanzo di Ramsey Campbell
Scenografia: Matias Tikas
Fotografia: Xavi Gimenéz
Musiche: Carles Casas

Attori: Emma Vilaresau (Claudia), Karra Elejalde, Pep Tosar, Tristán Ulloa, Toni Sevilla, Judith Tort, Jessica Del Pozo, Marta Barbarà

Trama, Recensione e Trailer
Negli ultimi cinque anni Claudia ha passato il periodo più brutto della sua vita, perdere una figlia è un'esperienza molto dolorosa, ancor più se nei ricordi si affollano momenti drammatici, immagini che nessuno vorrebbe mai vedere. "La scomparsa della sua bambina, il ritrovamento di quel corpo quasi irriconoscibile e tristemente violato che ugualmente non dà adito a dubbi, tutte le speranze di poterla riabbracciare, irrimediabilmente spente in quei secondi terribili".
Ora, da non credere! All'altro capo del telefono una voce di ragazza pronuncia una frase a dir poco assurda:
"Mamma, sono io, vieni a prendermi".

lunedì 8 novembre 2010

- Io e Caterina


Genere: Commedia, satirico

Produzione italo francese - Anno 1980
Regia: Alberto Sordi
Soggetto: Rodolfo Sonego
Sceneggiatura: Alberto Sordi e Rodolfo Sonego
Fotografia: Sergio D'Offizi
Musiche: Piero Piccioni

Attori: Alberto Sordi (Enrico Menotti), Edwige Fenech (Elisabetta), Catherine Spaak (Claudia), Valeria Valeri (Marisa), Rossano Brazzi (Arturo), Sandra Mantegna, Andy Miller, Susan Scheerer, Laura Franci, Ugo Bologna, Fiorella Buffa, Danuta Chawalek

Trama, Recensione e Video
Enrico Menotti è un uomo abbastanza maschilista e non si lascia scappare le occasioni per movimentare la sua vita con varie avventure. A un certo punto però, la situazione comincia a diventare insostenibile, difficile da gestire. Non ce la fa più! Moglie, amante, segretaria, cameriera, troppi grattacapi!
Di conseguenza, complice un viaggio in America, decide di fare un acquisto in grado di risolvere i suoi problemi, si tratta di Caterina, un sofisticato robot tuttofare dalle sembianze femminili. Tornato a casa, dice addio senza tanti complimenti, a consorte, colf e amichette varie, ormai ha lei, la futuristica e poco impegnativa woman robotica, non ha bisogno d'altro.

venerdì 5 novembre 2010

- Uscite Al Cinema Dal 5 Novembre


Due Cuori e Una Provetta

Genere: Commedia, Sentimentale
Produzione statunitense
Regia: Will Speck e Josh Gordon,
Sceneggiatura: Allan Loeb
Attori: Jennifer Aniston, Jeff Goldblum, Juliette Lewis, Patrick Wilson, Jason Bateman
Curiosità: la storia è tratta da un racconto di Jeffrey Eugenides



^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

giovedì 4 novembre 2010

- Utente Sconosciuto (Michael Connelly)

Genere: Thriller, Azione

Nazionalità americana, prima pubblicazione anno 2002
Titolo originale: Chasing The Dime

Trama e Recensione
- California, Santa Monica
Da quando il giovane scienziato Enry Pierce si è trasferito nella nuova casa, il telefono continua a squillare. Sono solo poche ore ma già non ne può più. Pensava che lasciando la sua precedente residenza di Amalfi Dry, sarebbe riuscito a ritrovare un po' di tranquillità, invece niente.
Certo, per aggiustare i suoi problemi sentimentali ci vorrebbe la bacchetta magica, impossibile rimettere a posto i cocci di un rapporto a due giunto ormai al capolinea, specie perchè la decisione della separazione non è stata sua. Almeno sperava in questi nuovi momenti di solitudine e pace, per riuscire a pensare, a riconoscere anche i propri errori, ma accidenti, non c'è ragionamento che tenga, la sua ex gli manca da morire, è questo il vero problema!
Un po' di calma, di questo ha bisogno. Anche perchè nell'ultimo periodo, il Proteus, l'importante progetto a cui sta lavorando, gli ha assorbito fin troppe energie e tanto, troppo tempo libero. Invece, ecco, il trillo insistente del telefono non gli dà pace, ha già risposto non so quante volte!
Ci sarebbe da ridere se non fosse ormai esausto. Naturalmente non cercano lui e come potrebbero, ha questo nuovo numero da pochissimo, non ha avuto il tempo di darlo ad amici o semplici conoscenti, né tantomeno ai colleghi di lavoro. L'unica a conoscerlo è Monica, la sua segretaria personale, ma solo perchè ha provveduto ad attivare la linea.
Uomini, solo uomini, tanti uomini, cercano una certa Lilly, chiedono tutti in modo esplicito un appuntamento per un incontro di sesso. Probabilmente questa tipa deve essere una escort, una prostituta. E' la lampante conclusione a cui è arrivato Enry.

Guadagna online

beruby.com - Guadagna acquistando online