Benvenuti!

Benvenuti! Qui troverete Libri e Film, con Trama (un po'), Recensione e Trailer

giovedì 14 aprile 2011

- il Chirurgo (Tess Gerritsen)


Genere: Thriller

Pubblicazione: Anno 2005

L’autrice
Tess Gerritsen.
  Si è laureata in medicina, ma dopo alcuni anni di pratica lavorativa, ha deciso di dedicarsi interamente alla passione dello scrivere, riversando nelle sue trame le conoscenze mediche acquisite, realizzando intrecci narrativi di grande effetto e complessità. La bravura è tale che può competere e di sicuro superare quella di altre scrittrici del genere.


Trama e Recensione
Sembra un giorno come tanti a Boston, la solita calura appiccicosa e insopportabile, lo stesso tran tran di sempre.
I telegiornali locali però sono messaggeri di un evento particolarmente drammatico, una giovane donna è stata barbaramente uccisa durante la notte.
Forse i più, possono averlo preso come l’ennesimo fatto di violenza cittadina, i notiziari, purtroppo, sono sempre così pieni di simili macabri resoconti!
Per la squadra omicidi di Boston, invece, ha un sapore e un significato diverso.
Ora sanno che un omicida seriale si aggira in città.
Gli iniziali sospetti sono diventati realtà, questo truce fatto presenta modalità inequivocabili con un altro delitto, quello commesso da “il chirurgo”!
E’ stato soprannominato così per l’orrendo rituale a cui sottopone le vittime, usando strumenti chirurgici.
La cosa incredibile, è che dietro la sua mano sembra esserci quella di Frank Capra, un lucido squilibrato che anni prima aveva seminato morte e panico in una città della Georgia, a Savannah, ma che era poi stato ucciso durante una delle sue solite aggressioni.

Anche per Catherine Cordell quest’ultimo fatto di cronaca ha un qualcosa di altamente inquietante.
Purtroppo, a Savannah, in quella drammatica notte di alcuni anni prima, c’era anche lei, ambita preda dello spietato e insospettabile Capra!
Era stata lei, a due passi dalle tenebre, a fermarne la mano e la mente assassina con due colpi di pistola.
In realtà, non ricorda bene la dinamica dei fatti, per una forma di difesa ha rimosso gran parte di quelle ore nei recessi più profondi della sua psiche.
Quel che non riesce ad arginare e che si affaccia onnipresente nella sua quotidianità è la paura, autentico palpabile terrore, che l’ha costretta per lungo tempo a una vita estremamente riservata, barricata dietro le mura domestiche.
Solo ultimamente, con grande sacrificio, stava ricominciando a vivere una parvenza di normalità.
Per gli altri, ora lei è una persona forte e fiera, vedono solo la brava donna medico.
Da quando si è trasferita qui a Boston, non ha più voluto far trasparire nulla del suo doloroso passato, solo lei sa quanto sia difficile liberarsi delle fobie indelebili che le impregnano l’anima.
Ora l’incubo è tornato palpabile, risvegliato dagli ultimi fatti di cronaca, Catherine lo avverte più che mai e la sua sicurezza comincia a sgretolarsi ogni giorno che passa.
La polizia vuole vederci chiaro, ci sono troppe similitudini con quei fatti accaduti a Savannah, ma c’è qualcosa che non torna, come può un assassino ormai defunto tornare a colpire ancora? Oppure non era realmente morto?
Pare un’ipotesi poco plausibile.
Qualche spiegazione ci deve pur essere, se i segnali sono inequivocabili e riportano tutti a quelle abominevoli gesta del passato.
Chi è questo nuovo assassino e perché sembra avere una malsana fissazione per Catherine?
Tutte le vittime poi, sono state in precedenza violentate, quale nesso può esserci con la successiva mortale aggressione?
Il determinato detective Thomas Moore, la tosta poliziotta Jane Rizzoli e tutti gli altri membri del dipartimento della squadra omicidi di Boston, avranno un bel da fare per venire a capo dell’intricato caso.

- Le pagine sono un concentrato di suspense e scene al cardiopalma.
Non ci si annoia di certo con questo libro.
L’attenzione è mantenuta viva e costante dallo splendido stile narrativo di Tess Gerritsen.
E’ il primo romanzo che leggo di questa scrittrice e di sicuro non sarà l’ultimo.
All’inizio temevo di trovare la solita storiella di medical thriller, tutta descrizioni macabre e poco intreccio narrativo, invece mi sono ricreduta già dalle prime pagine.
Il modo di scrivere della Gerritsen è fluido e avvincente, certo, non privo di passaggi e descrizioni forti, che in molti punti riescono a inquietare davvero, ma visto il genere non potrebbe essere altrimenti.
La sua bravura, sta nel riuscire a coinvolgere emotivamente il lettore, intrecciando gli eventi narrati con un’ottima caratterizzazione dei personaggi.
Tra questi, troviamo Catherine Cordell, donna in carriera, ammirata per la grande bellezza e il successo professionale.
Solo in pochi conoscono la sua fragilità interiore e il terrore onnipresente di un drammatico passato che cerca di dimenticare.
Jane Rizzoli, invece, è una poliziotta tosta, dall’indole ribelle, che sa di dover lottare in un mondo lavorativo di soli uomini. Inoltre, è consapevole della poca prestanza fisica, bellezza e femminilità in lei non sono il massimo, non è di quelle che possono conquistare un uomo con uno sguardo. Dalla sua parte però, ha un carattere da leonessa e coraggio da vendere!
Thomas Moore è un detective della squadra omicidi. Fisico prestante e carattere determinato, è ormai avvezzo a una vita pericolosa e senza orari. Il lavoro riempie le sue giornate e occupa anche i pensieri. Cosa vitale per lui, da quando qualche anno prima ha perso la moglie, ha dovuto imparare a sopravvivere.
La persona soprannominata “Il Chirurgo”, è un’entità misteriosa.
Tra le pagine del libro entriamo tra i suoi pensieri contorti, osserviamo la realtà con i suoi occhi, seguiamo in prima persona le sue azioni compiute con lucida pazzia.
Allo stesso tempo resta sempre contornato di un alone indecifrabile, perché la sua identità rimane nascosta.

E’ una vicenda di fantasia quella raccontata nel libro, eppure, riesce a dare più di un brivido lungo la schiena.
Difficilmente un thriller riesce a spaventarmi, questa storia invece, lo confesso, durante la lettura mi ha messo addosso una certa inquietudine.
Perché parla di donne, di spietati serial Killer, di violenza e lucida pazzia, di agguati nella notte e palpabile paura.
Il tutto intrecciato dalla mano sapiente della scrittrice, che porta avanti la storia dando voce ai vari protagonisti, che a turno ci fanno entrare nella loro ottica, nei vari momenti della propria vita.
La tensione è mantenuta viva dalla prima all'ultima pagina.

Non posso che consigliare la lettura, davvero imperdibile per gli amanti del genere!


11 commenti:

  1. Interessante segnalazione, non ne avevo sentito parlare:)

    RispondiElimina
  2. l'ho visto questo film, molto interessante!!
    ciao tyziana felice giornata!

    RispondiElimina
  3. Senpre graditi i commenti di tutti quelli che mi fanno visita. Vi abbraccio.

    "Nanussa" - è vero, c'è un film con un titolo simile, "Creep: Il Chirurgo", ma la trama è tutt'altra cosa. Ti consiglio il libro "il chirurgo" di Tess Gerritsen, è fatto davvero bene.

    RispondiElimina
  4. Io cara Tizyana ti seguo, non sempre mi interessa le trame, ma ho piacere constatare se sono film che ho già visto oppure se mi capita di guardarli.
    Buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Da come scrivi tu - come sempre in modo impeccabile - una storia purtroppo veritiera assurge a valore stilistico. Opera, quindi, da considerare attentamente.

    RispondiElimina
  6. ciao eccomi di nuovo, grazie per questa recensione, non l'avevo mai sentito,cque dev'essere davvero brividoso se mi capita di vederlo andro' accompagnata .)ciao baci buon week end rosa

    RispondiElimina
  7. Una trama molto,molto interessante!

    RispondiElimina
  8. Storie di vita a volte crudele.
    Cheers, bella Domenica. Irena.

    RispondiElimina
  9. Intrigantissimo, ma altrettanto intrigante è l atua recensione al libro, si vede che ti ha avvinto pagina dopo pagina. ggggrrrbbbbrrrrrrr

    RispondiElimina
  10. Mi sa che su questo passo, le descrizioni forti non fanno per me che sono una fifona :D

    RispondiElimina
  11. Questo l'ho letto. Al momento ne sto leggendo un altro, Corpi senza volto. :D

    RispondiElimina

Guadagna online

beruby.com - Guadagna acquistando online