Benvenuti!

Benvenuti! Qui troverete Libri e Film, con Trama (un po'), Recensione e Trailer

mercoledì 25 agosto 2010

- Pretty Woman

- Genere: Commedia Romantica

- Produzione statunitense - Anno 1990
- Regia: Garry Marshall
- Sceneggiatura: Jonathan Frederick Lawton
- Scenografia: Albert Brenner
- Fotografia: Charles Minsky

Attori: Richard Gere, Julia Roberts, Ralph Bellamy, Laura Sangiacomo, Jason Alexander, Amy Yasbeck, Ezinor Donaheu

- Trama, Recensione e Video
Vivian è una giovane prostituta, che per lavoro viene assunta dall'affarista miliardario Edward. In questo caso il suo ruolo è non solo quello di fargli passare alcuni momenti spensierati, ma deve accompagnarlo in pubblico, fare bella presenza di sè ad alcune importanti cene d'affari. Il guaio è che lei non ha i modi raffinati che quel nuovo tipo di vita impone, per cui bisogna correre ai ripari! E' su questo che verte gran parte del film, istruire la bella e appariscente Vivian all'eleganza e alla dolcezza. Ciò dà vita a divertenti situazioni, ma complica anche le cose...


- Difficilmente vedo un film più di una volta, se succede il contrario vuol dire che mi ha veramente colpito. E' stato così con Pretty Woman. Certo, non perchè sia un assoluto capolavoro, ma di sicuro ha quel qualcosa in più che lo rende speciale e non stanca.
Non ci piove, a  impreziosire il tutto contribuisce in primis la presenza di due attori di notevole bravura e avvenenza, perché se come dice  un famoso proverbio, anche l’occhio vuole la sua parte, qui sia dal lato femminile che maschile siamo su livelli estetici rilevanti. Per fortuna questo è solo il lato futile della cosa, perché poi, a farne un gioiellino cinematografico ci pensa la trama raccontata con la giusta dose di leggerezza e giocosità e che racchiude anche un’anima di grande serietà. Quel che impreziosisce il tutto è la favola e qui in fondo di questo si tratta e le favole fanno sognare... e chi non ha bisogno di sogni! E’ questo Pretty Woman, una fiaba insolita presentata in maniera un po’ dissacrante, che esce dai soliti schemi e si veste di contemporaneità, di vita comune. Non ci sono principesse dolci e pure, la protagonista è tutt’altro che una fanciulla mansueta e casta, eppure, un forte romanticismo pervade le scene dall’inizio alla fine, rafforzato dalle speciali musiche che catturano emotivamente lo spettatore.
Pretty Woman, una favola dei giorni nostri, una storia piena di sensibilità e dolcezza,  ricorda che l’amore, come un fiore, può nascere in modo inaspettato anche nei terreni più aridi e inospitali, nelle situazioni più estreme. Che dire poi dell'inossidabile colonna sonora? Perfetta.

Di Julia Roberts è la parte dell’insolita cenerentola Vivian Ward, mentre il ricco e tenebroso Edward Lewis è fascinosamente interpretato da Richard Gere. Visione consigliata.

- Trailer

Nessun commento:

Posta un commento

Guadagna online

beruby.com - Guadagna acquistando online